Recensione monofilo ITALICA EXXXCELLENCE

Recensione monofilo ITALICA EXXXCELLENCE a cura di Marco Abate

E’ cosa nota, sono uno tra quelli che ricercano sempre migliorie o innovazioni in tutti gli accessori, soprattutto se si parla di ami e fili.
Oggi scriverò la prima recensione sui monofili presenti nel nostro catalogo Italica, aprendo una breve parentesi che conferma la qualità dei prodotti, in quanto fili TOTALMENTE PRODOTTI DALLA TORAY (azienda leader) e marchiati Italica.

Italica Fortexa
Foto di Andreotti Cosimo

Finalmente posso dire di aver messo di lato un monofilo da bobina che utilizzo da quando è uscito ( addirittura con altro nome che non farò perché poco importa) che mi accompagna nelle pescate a bolognese da tanti ma proprio tanti anni, in quelle situazioni “classiche” dove non ho necessità di un filo da bobina con caratteristiche specialistiche, inoltre i diametri in cui è stato commercializzato non mi garantivano l’utilizzo nel light puro nella misura dello 0,12 che oggi ho finalmente risolto con un’unica soluzione senza le varie solite ricerche e prove.

Monofilo Italica EXXXCELLENCE
Foto di Marco Abate

L’EXXXCELLENCE viene commercializzato in una comoda confezione di plastica rigida, in bobine da 1000 mt nei diametri dallo 0,10 allo 0,20, coprendo così quasi la totalità delle esigenze.
E’ un filo con un’elasticità medio bassa, la stessa caratteristica rimane invariata in tutti i diametri. È risultato completamente privo di memoria e per gli amanti delle misurazioni, è di circa un centesimo maggiorato che è una misura irrisoria e quasi inesistente per chi come me ne ha misurati tanti. La poca elasticità su tutti i diametri, la totale assenza di memoria e la misurazione, sono un’ulteriore riprova della qualità del prodotto.
Le prove di questi mesi sono state fatte dallo 0.12 allo 0.20 in quasi la totalità degli spot e condizioni, su mulinelli Shimano e Daiwa.
E’ un classico filo galleggiante, che in trattenuta con punta dentro l’acqua (per il vento o altri aspetti) lavora in maniera perfetta anche sotto la superficie.
Ha un’eccellente tenuta al nodo e all’abrasione (provato anche in scogliera o spot sporchi), altro aspetto fondamentale è la durata nel tempo soprattutto su stress di catture o lanci ripetuti, infatti rimane totalmente inalterato per ore e ore di sessione.
E’ caratterizzato da un ottimo rapporto qualità/prezzo, e può essere utilizzato per la costruzione di lenze in quanto “morbido” e non “teme i pallini”.

Monofilo Italica EXXXCELLENCE
Foto di Marco Abate

Alcune attenzioni le voglio ricordare, in tutte le occasioni prendete l’abitudine di togliere un paio di metri a fine pescata in modo da avere sempre “filo perfetto” e la solita accuratezza nell’imbobinare il filo.
Grazie Cosimo Andreotti per essere stato parte attiva delle prove.

Buone prove ed alla prossima

Articolo scritto da: Marco Abate

Marco Abate

 

 

 

 

 

 

 

Link al suo profilo Facebook

Precedente Manici guadino Italica "al microscopio". Successivo Recensione monofili ITALICA (Toray) Hard Pull e Fluorocarbon – Quando e perché il Nylon o FC.